VI Concorso Fotografico – 2016: il vincitore

I COLORI DELLA TERRA: il concorso fotografico promosso dall’Associazione Culturale “La Furmicula” aggiudica il primo premio ad una foto scattata sulla Piana di Castelluccio di Norcia (Perugia), Umbria, ritraendo la “fioritura 2016”.

La giuria tecnica e popolare si è espressa il giorno 12 agosto 2016

GIUDICI
Domenico GRUOSSO Fotografo
Orazio TRAVAGLIO Fotografo
Giovanni MARINO Fotografo freelance
Antonio PACE Giornalista
Maria MARTINELLI Giornalista freelance

CRITERI DI VALUTAZIONE
Attinenza al tema
Creatività
Impatto visivo
Tecnica fotografica

VINCITORE
Ad aggiudicarsi il primo premio della sesta edizione è Rossano Valeri di Camucia (AR) con un bellissimo scatto che ritrae la “Fioritura 2016 sulla Piana di Castelluccio di Norcia” (Perugia), Umbria.
Oltre al premio in denaro, la sua opera, insieme alle altre, verrà esposta in due importati manifestazioni enogastronomiche in Filiano (Potenza): “Lu Muzz’c: giornata tipica del mietitore” (17 agosto) e la Sagra del formaggio Pecorino di Filiano DOP (3 e 4 settembre).
Castelluccio di Norcia 2016
La foto: Fioritura 2016 sulla Piana di Castelluccio di Norcia
Primo premio: miglior attinenza al tema, impatto visivo, tecnica fotografica.
 
 

SECONDO POSTO
Il secondo posto va a Giampiero Barchetta di Fiscaglia (FE) con lo scatto “Perpetuo movimento dell’onda che si infrange sullo scoglio”.
Perpetuo movimento dell'onda 2016
La foto: Perpetuo movimento dell’onda che si infrange sullo scoglio
 
 

TERZO POSTO
Il terzo posto è di Rossano Valeri di Camucia (AR) con il suo scatto “Girasoli in Val di Chiana” (Arezzo), Toscana.
Assisi e la Lavanda 2016
La foto: Girasoli in Val di Chiana
 
 

CREATIVITÀ
Lo scatto con miglior creatività se lo aggiudica Rocco Scattino di Ferrandina (MT) con “Canne al vento”.
Canne al vento 2016
La foto: Canne al vento
«Attraverso le aspettative di vita inizio a delineare dapprima un tratto di immagini fotografiche consuete di figure e forme, sviluppando nel contempo uno studio approfondito del linguaggio della natura e dell’uomo, che sarà la base per la produzione futura. Ho voluto con questa immagine mettere in risalto la bellezza della LUCANIA.»
 
 

Un ringraziamento a tutti i partecipanti
– Associazione Culturale “La Furmicula”

 

Commenta