IV Concorso fotografico – 2013

 

Risultati IV Edizione Concorso Fotografico

GIURIA:
Orazio TRAVAGLIO Fotografo
Giovanni MARINO Fotografo freelance
Domenico GRUOSSO Fotografo
Antonio PACE Giornalista
Vito SABIA Resposabile Biblioteca

CRITERI di VALUTAZIONE:
Impatto visivo
Creatività
Attinenza al tema
Tecnica fotografica

I CLASSIFICATA
Foto VINCITRICE – Miglior Tecnica Fotografica – Attinenza al Tema
IV Concorso fotografico primo classificato
“È una grande follia, voler essere saggio sa solo”
Andrea Parisi – Copparo (FE)

TRA LE PRIME 10:

II Classificata
IV Concorso fotografico secondo classificato
“È la rappresentazione della follia di una persona che può portare anche a farsi del male.”
Giampaolo Abbondio-Crema (CR)

III Classificata
IV Concorso fotografico terzo classificato
Anna Maria Noto- Trapani

IV Classificata
IV Concorso fotografico quarto classificato
“La foto è stata scattata presso il campo di concentramento di Sachsenhausen in Germania. Ritengo che l’espressione “lucida follia” renda perfettamente l’idea degli orrori che avvennero in quei luoghi, solo la follia può spingere un uomo ad uccidere un suo simile e solo la lucidità con cui fu portata avanti, fece in modo che si trasformasse in un vero sterminio di massa.”
Maria Martinelli-Filiano (PZ)

V Classificata
IV Concorso fotografico quinto classificato
“Si vede una persona raffigurata nella parte sinistra apparentemente “normale” cioè la parte docile e tranquilla in questo caso di una donna e nello specchio si vede la sua parte più folle.”
Giampaolo Abbondio-Crema (CR)

VI Classificata
IV Concorso fotografico sesto classificato
“Bisogna fare cose folli, con la massima prudenza”
Andrea Parisi- Copparo (FE)

VII Classificata- Miglior impatto visivo
IV Concorso fotografico settimo classificato

“La ‘Lucida Follia’ che ho scelto di rappresentare è il suicidio. Il soggetto dell’immagine non è il corpo che giace in terra, ma il suo spirito che fluttua nella stanza scoprendo nel riflesso dello specchio la propria mutata condizione.”
Silvia Grungo-Treviso (TV)

VIII Classificata- Creatività
IV Concorso fotografico ottavo classificato
“Ho provato a rivisitare un tema attuale come il femminicidio e la violenza sulle donne attraverso le minifigures Lego.”
Alan Muscetti-Sondalo (SO)

IX Classificata
IV Concorso fotografico nono classificato
“La follia della paura: l’uomo e il terrore di una guerra nucleare mentre la sua mente si aggrappa ai ricordi più cari per non cadere nell’oblìo della follia.”
Franco Buttiglieri-Genzano di Roma (RM)

X Classificata
IV Concorso fotografico decimo classificato
“A poco più di trenta anni di distanza dalla legge 180 quasi tutti gli “ospedali dei pazzi” sono stati chiusi, ma la maggior parte di essi versa in uno stato di abbandono, costituendo un patrimonio culturale e sociale inesorabilmente destinato a scomparire nel silenzio, lo stesso silenzio che scivola fragoroso lungo pareti scrostate, ricoperte di muffa, corridoi, camerate, sale, stanze, celle, viscere dolenti di freddi ventri di prigionia. Il silenzio assordante della storia e della vita, il silenzio di istituzioni distratte e di popoli che cancellano le vestigia del passato per ripulire la coscienza macchiata di vergogne e impunità. È tuttavia una storia ancora dolorosamente attuale di reietti, di uomini, donne e bambini, di privazione e dolore, a volte di speranza, che la cosiddetta “civiltà” cerca di nascondere tra le pieghe della propria veste ipocrita, dimenticando che una società che rinnega il proprio passato è una società priva di futuro.”
Daniele Libero Campi Martucci –Linarolo (PV)

La mostra verrà esposta il 24 agosto presso la Piazza Belvedere di Dragonetti in occasione della serata delle premiazioni , il 31 agosto e 1 settembre a Filiano in occasione della 41^ Edizione della Sagra del Pecorino.

Si ringraziano i 45 partecipanti che hanno permesso la realizzazione della mostra con ben 104 fotografie.

Commenta